Coronavirus: per noi la tua salute è molto importante. Ti esortiamo ad attenerti alle raccomandazioni della Confederazione.

Legge sul credito al consumo: donna che spedisce un pacchetto

Cose da sapere sulla Legge federale sul credito al consumo

  • 04.11.2019
  • Ben M.
  • Tempo di lettura: 4 min.

La Legge federale sul credito al consumo stabilisce come vengono concessi i crediti in Svizzera. Una legge essenziale da conoscere, dunque, ma scritta in modo molto complicato. Per questo ti spiego qui i punti più importanti.

In Svizzera non tutti i privati possono accedere a un credito e non tutte le ditte possono concederlo. La Legge federale sul credito al consumo detta regole chiare, più severe in Svizzera rispetto alla maggior parte degli altri paesi europei. Per questo è bene capirne i concetti fondamentali prima di chiedere un credito.

Fondamentalmente, la Legge sul credito al consumo deve garantire che le persone non si indebitino in modo eccessivo e che la concessione del credito avvenga correttamente. Non vale solo per i crediti privati, ma in parte anche per le carte di credito e i contratti di leasing. Ora però concentriamoci sui crediti privati.

I tuoi diritti come beneficiario del credito

La Legge sul credito al consumo è come uno scudo, ti protegge dal rischio di essere derubato quando fai un contratto di credito al consumo. Per questo, il testo di legge precisa innanzitutto ciò che deve contenere un contratto di credito al consumo. Ovviamente deve essere indicato l’importo totale e il tasso d’interesse annuo, ma anche i dettagli in caso di rimborso anticipato.

Come revocare un contratto di credito

In ogni contratto di credito deve essere specificato esplicitamente anche il diritto di revoca. Cosa significa? È semplice: se dopo avere stipulato il contratto di credito si cambia idea, è possibile scioglierlo entro il termine di revoca. Il contratto può essere revocato entro 14 giorni dalla data in cui si riceve una copia del contratto.

Il rimborso anticipato del credito

La Legge sul credito al consumo stabilisce, inoltre, che si può rimborsare un credito anche prima della scadenza ufficiale del contratto. In questo modo vengono rimessi gli interessi per i mesi restanti. Chi ha la possibilità di farlo, quindi, dovrebbe assolutamente cogliere questa opportunità. Perché così è possibile abbassare i propri costi del credito e avere un bel risparmio.

Pagare in ritardo può costare molto

La Legge sul credito al consumo non specifica solo i diritti del beneficiario del credito, ma anche i suoi obblighi. Il più importante è il più ovvio: si deve rimborsare il credito secondo le rate previste dal contratto. Se questo non avviene, l’istituto di credito può recedere dal contratto e a quel punto occorre rimborsare subito l’intero credito. Questo accade quanto risulta che le rate non saldate ammontano ad almeno il 10 % dell’importo totale del credito. Attenzione dunque: non saltare i pagamenti!

La LCC contiene circa 4916 parol

Gli obblighi del creditore

Tutti gli istituti di credito devono soddisfare determinate condizioni per poter concedere crediti ai privati. Questo a garanzia che nessuno faccia troppi debiti. Perciò è vietato fare pubblicità aggressiva per i crediti al consumo. Ma non è tutto: gli istituti di credito devono verificare, sulla base della richiesta, se sono autorizzati a concedere un credito a chi lo sta chiedendo.

Verifica della capacità creditizia

La Legge sul credito al consumo è chiara: solo chi ha capacità creditizia può ricevere un credito. In altre parole, ha capacità creditizia solo chi è in grado di rimborsare un credito, interessi inclusi, entro tre anni. L’esame della capacità creditizia avviene in base a uno schema dettagliato in cui si redige un budget delle tue entrate e uscite. Quindi, solo se hai un reddito reale disponibile sufficiente, puoi ricevere un credito. Come avviene esattamente questo esame viene descritto nell’articolo sulla solvibilità.

Vuoi verificare la tua capacità creditizia? Vai sulla nostra piattaforma di credito che contiene varie offerte di credito svizzere adatte al tuo budget.

Tutti i crediti vengono notificati

Per evitare indebitamenti eccessivi, è necessaria una panoramica nazionale su tutti i crediti concessi. Per questo, la Legge federale sul credito al consumo stabilisce che tutti i crediti al consumo debbano essere notificati a livello centrale. A tal fine esistono due istituzioni indipendenti: La Centrale d’informazione per il credito al consumo (IKO) e la Centrale per le informazioni di credito (ZEK). La IKO gestisce una banca dati con i dettagli di tutti i crediti concessi in Svizzera. La ZEK contiene dati più particolareggiati che riguardano anche gli obblighi non dettati dalla Legge sul credito al consumo. Niente paura per la tua privacy: naturalmente tutte queste informazioni non sono pubbliche. Possono accedervi solo gli istituti di credito che hanno chiesto la tua autorizzazione per farlo e che, come abbiamo capito, hanno bisogno di questi dati per verificare la tua capacità creditizia.

Cos’è il tasso d’interesse massimo?

Ora conosci i punti più importanti della Legge sul credito al consumo. Non era poi così complicato, vero? Però manca ancora una cosa: nella Legge c’è scritto anche che per i crediti al consumo è previsto un tasso d’interesse massimo. Questo tasso, come dice la parola, determina quanto alti possono essere i tassi d’interesse imposti dagli istituti di credito. Il tasso d’interesse massimo è fissato dal Consiglio federale con un’ordinanza. Per molto tempo è stato pari al 15 %, ma nell’estate 2016 è stato abbassato per i crediti in contanti al 10 %. Ciò è stato necessario a causa del basso livello degli interessi.

Ecco fatto, ora sai tutto quanto c’è da conoscere sulla Legge sul credito al consumo, senza bisogno di torturarsi col linguaggio giuridico. Se hai ancora dei dubbi o ne vuoi sapere di più, contattami. Mentre, se ti senti pronto a chiedere un credito, vai sulla nostra piattaforma di credito e paragona le varie offerte di credito svizzere.

Calcola il tuo credito al consumo e confronta gli offerenti svizzeri

Vorresti un divano nuovo? Hai urgentemente bisogno di un lettino per bambini oppure devi saldare il conto del dentista? Qui puoi ottenere il credito al consumo più adatto a te e al tuo budget. Online e in pochi passaggi, in tutta semplicità.

Confrontare le offerte