Coronavirus: per noi la tua salute è molto importante. Ti esortiamo ad attenerti alle raccomandazioni della Confederazione.

Protezione del credito: uomo che medita

Quando conviene un’assicurazione sul debito residuo?

  • 04.11.2019
  • Ben M.
  • Tempo di lettura: 3 min.

Previdenza sul credito? Sì, è possibile. Perché può accadere che di colpo non si riesca più a pagare le rate del credito. Una protezione volontaria del credito ti metterà al sicuro. In questo articolo ti spiego quando conviene.

Gli imprevisti, specie i peggiori come un licenziamento o una malattia, raramente si possono prevedere. E i contraccolpi sono quasi sempre molto duri. Chi ha già avuto simili brutte esperienze lo sa bene, e ciò che in questi casi proprio non ci vuole sono rate scadute di un credito.

Un’assicurazione sul debito residuo, almeno, aiuta a ridurre le conseguenze negative di un’improvvisa perdita di reddito. Infatti, se ad esempio si perde il lavoro per qualche motivo, questa assicurazione assume i pagamenti delle rate di credito per un determinato periodo di tempo.

Quando si stipula un contratto di assicurazione sul debito residuo ci sono un paio di cose di cui tener conto. Da un lato, non tutte le assicurazioni coprono le stesse situazioni e ci sono differenze anche per le prestazioni offerte. Per questo, ti consiglio di confrontare attentamente le varie offerte e ti mostro dove fare particolare attenzione.

1. Cosa copre un’assicurazione sul debito residuo

Cosa succede in caso di decesso?

Partiamo subito dalla peggiore fra tutte le ipotesi: un decesso. Se il beneficiario di un credito muore, per chi gli sta intorno certo è un grave colpo emotivo. Ma può diventare anche un grave colpo economico: infatti, i debiti di un credito si ereditano proprio come un patrimonio. Quindi può accadere che gli eredi debbano far fronte ai pagamenti del credito del deceduto. Per evitare che ciò accada, molti beneficiari di un credito si tutelano da questo rischio fin dall’inizio. Se scegli questa opzione, l’assicurazione si assume tutti i pagamenti delle rate residue, nel caso – facendo i debiti scongiuri! – ti  succedesse qualcosa. La maggior parte degli istituti di credito svizzeri offre questa protezione nel contratto standard.

Che succede in caso di disoccupazione o di incapacità al lavoro?

Se si perde all'improvviso il proprio reddito, pagare puntualmente le rate del credito può diventare un vero e proprio incubo. Soprattutto se l’incapacità al lavoro è dovuta a un incidente o a una malattia. La giusta assicurazione sul debito residuo ti protegge da questo rischio: in caso di incapacità al lavoro certificata, l’assicurazione si assume il pagamento delle rate del credito per un determinato periodo di tempo.
Allo stesso modo, ci si può assicurare contro licenziamenti imprevisti. Ma attenzione: di solito, un’assicurazione sul debito residuo copre solo la disoccupazione non per propria colpa. Cioè, se perdi il lavoro per tua responsabilità, dovrai anche continuare a pagare le rate del credito.

A proposito, sulla nostra piattaforma di credito trovi offerte di istituti di credito svizzeri adatte alle tue esigenze.

2. Scegliere la giusta assicurazione sul debito residuo

La maggior parte dei contratti di credito al consumo non include in automatico la protezione del credito. L’ammontare dei premi di questa assicurazione, inoltre, varia molto a seconda dell'offerente e dipende dalle prestazioni incluse. Per valutare se conviene accettare maggiori spese, occorre assolutamente chiarire quali situazioni sono coperte dall’assicurazione. L’assicurazione si assume il pagamento delle rate del credito solo in caso di decesso, o anche di incapacità al lavoro o di disoccupazione?

E' importante poi sapere quanto tempo dura la copertura assicurativa. Se per esempio vieni licenziato improvvisamente e non per colpa tua, di solito l’assicurazione si assume il pagamento delle rate solo per alcuni mesi. Inoltre, spesso le rate sono coperte solo fino a un importo massimo mensile. E anche questo varia molto da offerente a offerente.

Un’altra cosa importante: se si perde il proprio reddito, la protezione del credito di solito scatta solo allo scadere di un termine di attesa. In questo caso si parla anche di periodo di carenza. Spesso questo periodo dura circa due mesi. In questo lasso di tempo, dovrai quindi rimborsare senza aiuti il tuo credito.

L’assicurazione sul debito residuo diventa importante in caso di imprevisti del destino. Lo so, non è piacevole pensare a queste cose. Ma come si dice, la prevenzione è importante. E per questo è utile tener presente anche questa opzione già al momento di contrarre un credito. C'è anche da sapere che se, dopo aver stipulato un’assicurazione sul debito residuo si cambia idea, di solito è possibile rescindere il contratto di assicurazione prima del termine del credito. Se hai già un credito, ma nessuna protezione delle rate, di solito è possibile aggiungerla con un nuovo contratto. Se non è possibile, conviene verificare l’opzione della conversione dei debiti.

Se hai ancora dei dubbi sulla protezione delle rate o su altri temi collegati al credito, contattami. E se vuoi confrontare tra loro varie offerte di istituti di credito svizzeri, consulta la nostra piattaforma di credito dove troverai i crediti adatti al tuo budget.

Calcola il tuo credito al consumo e confronta gli offerenti svizzeri

Vorresti un divano nuovo? Hai urgentemente bisogno di un lettino per bambini oppure devi saldare il conto del dentista? Qui puoi ottenere il credito al consumo più adatto a te e al tuo budget. Online e in pochi passaggi, in tutta semplicità.

Confrontare le offerte