Assicurazione di responsabilità civile privata

A cosa serve effettivamente l’assicurazione conducenti di veicoli di terzi?

  • 09.09.2021
  • Vincent R.
  • Tempo di lettura: 3 min.

Se causi un incidente con l’auto di qualcun altro, la cosa fa presto a diventare costosa. Se ti metti al volante solo ogni tanto, l’assicurazione complementare per la «guida di veicoli di terzi» potrebbe fare al caso tuo. Ora ti spiego di che cosa si tratta.

Le assicurazioni auto sono sempre riferite al veicolo e non al conducente. Se quindi per la tua macchina sportiva stipuli un’assicurazione casco totale, questa assicurazione non ti serve a nulla, nel caso tu causi un danno mentre stavi guidando l’auto di un collega. Proprio per casi come questo esiste l’assicurazione che copre la «guida di veicoli di terzi». In Svizzera questa assicurazione viene solitamente chiamata assicurazione conducenti di veicoli di terzi. Si tratta di un’assicurazione di complemento all’assicurazione di responsabilità civile privata. Essa copre i danni causati da te a veicoli da te guidati solo occasionalmente. Questo articolo contiene una panoramica delle ragioni per cui questa assicurazione potrebbe convenirti e delle condizioni cui occorre assolutamente prestare molta attenzione. 

Questi sono i danni coperti da questa assicurazione quando guidi un veicolo che non ti appartiene

L’assicurazione conducenti di veicoli di terzi copre i costi che sarai chiamato a pagare in caso di infortunio con un’auto di un’altra persona. L’ammontare di questi costi dipende dalla rispettiva assicurazione auto. In Svizzera è obbligatorio avere un’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli a motore per ogni veicolo. Essa copre tutti i danni causati in caso di infortunio ad altri veicoli, persone o oggetti. Ma attenzione: questa assicurazione non copre i danni causati sui veicoli in prestito. E a seconda dell’incidente, questi danni possono ammontare anche a migliaia di franchi. 

E proprio qua si attiva l’assicurazione conducenti di veicoli di terzi: se per il veicolo in prestito non è stata stipulata nessuna assicurazione complementare, le spese per la sua riparazione sono completamente coperte dall’assicurazione conducenti di veicoli di terzi. A seconda dei casi, potrebbe darsi che anche qua ti tocchi pagare una franchigia in base alle condizioni contrattuali.

Le cose cambiano se per l’auto presa in prestito è già stata stipulata una assicurazione casco totale. Questa assicurazione si assume i danni al veicolo che insorgono come risultato di incidenti causati dalla persona assicurata. Forse ora penserai che l’assicurazione conducenti di veicoli di terzi in questi casi sia superflua. Ma non è affatto così: infatti quando l’assicurazione casco totale si assume un danno, va altrettanto pagata una franchigia. E in molti casi dopo un caso di infortunio i premi dell’assicurazione casco totale aumentano perché si perde il proprio livello di bonus. I costi collegati alla franchigia e all’aumento dei premi sono altrettanto coperti dall’assicurazione conducenti di veicoli di terzi.

Importanti condizioni dell’assicurazione conducenti di veicoli di terzi in Svizzera

L’assicurazione conducenti di veicoli di terzi si fa carico dei danni causati a un veicolo se lo guidi di tanto in tanto. Ma cosa significa questo esattamente? Gli offerenti svizzeri vincolano sempre l’assicurazione conducenti di veicoli di terzi alla presenza di determinate condizioni. E purtroppo queste condizioni variano a offerente a offerente. Per questo motivo è importante che tu, prima di fare una gita con la macchina di qualcun altro, ti studi ben bene il tuo contratto e ti accerti che un eventuale danno sia davvero coperto.

La maggior parte delle assicurazioni in Svizzera prevede un numero massimo fisso di giorni all’anno nei quali puoi metterti al volante di un’auto non tua. Questo numero solitamente oscilla tra i 25 e i 35 giorni. Inoltre, alcuni offerenti impongono un limite dei giorni consecutivi in cui ti è permesso di usare un veicolo altrui. Può quindi accadere che alcuni danni non siano più coperti nel momento in cui tu guidi un’auto di terzi per più di una settimana di seguito. Informati bene direttamente presso la tua assicurazione. Se ti capita spesso di usare la stessa auto, probabilmente diventa più conveniente includerti nella relativa assicurazione auto quale secondo conducente. 

L’assicurazione conducenti di veicoli di terzi non è valida nel caso di offerte ufficiali di car sharing o per automobili prese a noleggio all’estero. Ma in questi casi comunque la tariffa dovuta per l’auto comprende già un’assicurazione. Se vai all’estero con un’auto che appartiene a qualcun altro, l’assicurazione conducenti di veicoli di terzi mantiene la sua normale validità. In questi casi, tuttavia, è consigliabile avere con sé un permesso ufficiale d’uso del proprietario dell’auto. Altrimenti potrebbero accadere situazioni spiacevoli con la polizia del luogo.

Si fa presto a fare un incidente stradale – soprattutto quando si è al volante di un’auto che non si conosce bene. Un’assicurazione conducenti di veicoli di terzi ti può proteggere non solo da fatture salate, ma anche da trattative spiacevoli con il proprietario del veicolo. Presso alcune assicurazioni di responsabilità civile privata questa copertura è inclusa nel pacchetto base, ma presso molte altre occorre stipulare un’assicurazione complementare. Qui puoi paragonare tra loro le migliori assicurazioni di responsabilità civile privata in Svizzera e richiedere un’offerta: basta che tu inserisca i tuoi dati e troveremo l’assicurazione di responsabilità civile ideale per te – a tua scelta con o senza assicurazione conducenti di veicoli di terzi.

Cerchi un'assicurazione di responsabilità civile privata?

Qui puoi confrontare le offerte.

E allora andiamo!