Assicurazione Motocross - FinanceScout24

Importanti avvertenze sulle assicurazioni per il motocross

  • 27.01.2020
  • Amelia L.
  • Tempo di lettura: 3 min.

Con il motocross di solito vengono in mente coraggiosi temerari e stunt mozzafiato. Ma pochi sanno che esistono anche corsi di motocross per principianti per bambini – per lanciarsi su una pista da motocross, quindi, non occorre necessariamente essere esperti. Ma la sicurezza deve sempre essere al primo posto.

Le assicurazioni per motocross

Il motocross è uno sport pericoloso. Questo è importante per te, poiché ha conseguenze dirette per la tua assicurazione. Di certo hai già una assicurazione privata di responsabilità civile – se non ce l’hai ti raccomando vivamente di stipularne una. Il problema non sono solo le assicurazioni specifiche per moto, bensì le prestazioni dell’assicurazione infortuni. La Confederazione, all’art. 39 LAINF e all’art. 50 OAINF ha infatti previsto quanto segue: chi pratica uno sport pericoloso compie un cosiddetto atto temerario. In altre parole: ti esponi volontariamente ad un maggiore pericolo di infortunio. Il rischio che tu ti faccia male è molto più grande che con gli sport ‘normali’. E in questo caso l’assicurazione dice di non essere disposta a coprire le spese per un infortunio. Non ti preoccupare, non significa che dovrai pagare le spese dell’ospedale di tasca tua – queste spese le paga l’assicurazione. La brutta sorpresa viene però dopo, quando le tue ferite guariscono lentamente e tu non sei ancora in grado di lavorare. In normali circostanze, l’assicurazione ti pagherebbe le cosiddette indennità giornaliere, che di norma equivalgono al 80% del tuo salario. Ciò serve a garantire che puoi continuare a pagare le tue fatture finché puoi riprendere a lavorare. Peccato, però, che gli atti temerari di cui parlavo prima non sono considerati circostanze normali…

L’assicurazione può ridurre le prestazioni

Il fatto che infortuni di questo tipo avvengano praticamente per propria colpa è gestito dalla Confederazione in questo modo: essa permette alle assicurazioni di dimezzare le loro prestazioni in caso di atti temerari. Si tratta di un taglio davvero doloroso: invece dell’80% del salario ti spetta solo il 40%. E se questo non bastasse, se secondo l’assicurazione ti comporti in maniera particolarmente avventata può succederti di non ricevere nulla. E a quel punto il portafogli farà presto a piangere miseria! Per questo ti raccomando comunque di chiarire bene la situazione con la tua assicurazione. Alcuni istituti, infatti, offrono assicurazioni complementari che coprono eventi simili.

Fanno parte degli sport pericolosi anche l’attività subacquea a grandi profondità (a partire da 40 metri) e il base jumping.

Mai fare motocross senza equipaggiamento di protezione

Regola generale: non andare mai in moto senza un adeguato equipaggiamento di protezione. Che include innanzitutto un casco. Proteggi i tuoi occhi con occhiali protettivi, una corsa in motocross può essere molto sporca e senz’altro non vuoi che la polvere ti accechi. Inoltre ti devi mettere guanti, stivali da motociclista e protettori di ginocchia e gomiti. Ed infine non possono mancare un protettore di torace, schiena e collo e abbigliamento resistente alle abrasioni. In un primo momento tutto ciò potrebbe sembrare esagerato, ma in caso di caduta credimi: sarai contento per ogni centimetro di stoffa che separa la tua pelle dal terreno. Con questo equipaggiamento sei protetto al meglio e puoi entrare in pista.

Motocross per principianti

Chi in Svizzera desidera cimentarsi su un circuito da motocross lo può fare per esempio al Rogneux Wheels Park nel Canton Vaud (in inverno qui puoi anche imparare come si comporta un auto sul ghiaccio). Anche la MX-Academy a Schlatt (TG) merita una visita: qui i professionisti del motocross offrono anche corsi brevi per principianti, nei quali un professionista ti assiste finché non sei in grado di fare una figura decente in sella alla moto. E a proposito di moto: ovviamente non te la devi comprare, la puoi anche prendere a noleggio lì. Come anche l’equipaggiamento di protezione.

Il motocross non è uno sport così a rotta di collo come spesso si sente – esistono corsi per principianti per bambini a partire dai 4 anni di età. Ma la prudenza è d’obbligo ed è meglio non essere troppo azzardati, poiché un incidente con la moto fa presto ad avere conseguenze gravi. Per questo motivo è importante essere coperti dall’assicurazione giusta, casomai qualcosa dovesse andare storto. Prima di salire in sella, chiama assolutamente la tua assicurazione e chiedi cosa è incluso nella copertura. Ora nulla si oppone alla tua prima esperienza di motocross. Buon divertimento!

Confronta online la tua assicurazione moto: è semplice!

Stai cercando un’assicurazione moto in Svizzera? Siamo qui per aiutarti. Sei pronto a partire?

Confrontare le offerte