Coronavirus: per noi la tua salute è molto importante. Ti esortiamo ad attenerti alle raccomandazioni della Confederazione.

Ciò che devi sapere sugli interessi ipotecari

  • 04.11.2019
  • Laura A.
  • Tempo di lettura: 5 min.

Tutto ha un prezzo, anche la tua ipoteca. Il tuo credito ipotecario è soggetto al pagamento di interessi, proprio come i soldi presi in prestito. In questo articolo ti svelo come si compone esattamente il tasso d’interesse e a cosa prestare attenzione con gli interessi ipotecari.

Le basi innanzitutto: cos’è un interesse ipotecario?

Prima di scendere nel dettaglio sull'argomento, dovresti avere ben chiaro cos’è un interesse ipotecario. Con ipoteca si definisce un credito per finanziare un immobile. Quindi, l’interesse ipotecario è il tasso d’interesse percentuale che devi pagare alla banca o all’assicurazione, come contropartita della somma di denaro ricevuta. Di seguito ti spiegherò in modo più preciso i punti principali di un interesse ipotecario.

  • L’interesse ipotecario è influenzato da diversi fattori.
  • La composizione e l’entità del tasso d’interesse possono essere molto diverse a seconda del modello ipotecario.
  • Puoi risparmiare molti soldi facendo un confronto fra le ipoteche.

Come si compone l’interesse ipotecario?

L’ammontare di interessi che devi pagare per la tua ipoteca dipende da molti fattori. L’essenziale è conoscerli. Solo così sarai in grado di scegliere il prodotto ipotecario più adeguato con il tasso d’interesse migliore.

L’attuale livello di interessi

Gli interessi rappresentano il prezzo del denaro. Come qualsiasi altro prezzo, anche i tassi d’interesse sono soggetti al gioco della domanda e dell’offerta. Quanto più denaro è presente sul mercato, tanto meno costa. E maggiore è la domanda di capitale, tanto più alti saranno i tassi d’interesse. La quantità di denaro e quella richiesta si adeguano al ciclo economico e sono determinate attivamente dalle banche centrali mondiali. L’importo che quindi devi pagare in termini di interessi per la tua ipoteca dipende in larga parte dall’andamento dell’economia mondiale e, in particolare, di quella svizzera. Se sei abbastanza reattivo, puoi sfruttare a tuo vantaggio l’andamento degli interessi assicurandoti un buon interesse ipotecario.

Offerenti

Forse ti è già capitato di acquistare un televisore e di vedere, il giorno dopo, lo stesso prodotto in un altro negozio a un prezzo più conveniente. È frustrante e non è proprio il massimo quando si stipula un’ipoteca. Perché, se per un televisore la cifra in più sborsata può arrivare al massimo a un paio di centinaia di franchi, con un’ipoteca si raggiungono presto numeri a quattro cifre. Come per i rivenditori di televisori vi sono istituti ipotecari che, per motivi strategici, chiedono condizioni diverse. In Svizzera, oltre alle banche, vi sono anche assicurazioni e casse pensioni che perseguono un modello di business diverso e, quindi, hanno maggior margine d’azione nella composizione del tasso d’interesse. Sfrutta a tuo vantaggio queste conoscenze e il tuo portafoglio te ne sarà grato!

 

La tua solvibilità

Pensaci: anche tu stesso, in parte, sei un fattore di influenza sul tuo tasso d’interesse ipotecario. Il rischio per la banca che tu non riesca un giorno a pagare gli interessi è tanto più basso, quanto più alti sono i tuoi risparmi e i tuoi guadagni. La banca, pertanto, passerà ai raggi X la tua situazione finanziaria e ti attribuirà un cosiddetto rating, un po' come una pagella scolastica. I clienti con un rating A dispongono di abbondanti riserve e reddito sufficiente. Se fai parte di questo gruppo, dovresti pagare meno di un cliente con un rating C. Puoi migliorare il tuo rating e di conseguenza il tuo tasso d’interesse depositando, per esempio, il tuo conto Risparmio 3 a titolo di garanzia aggiuntiva per il tuo credito.

Il modello ipotecario

Al momento della stipula di un’ipoteca avrai, come cliente, l’imbarazzo della scelta. Oltre all’offerente potrai anche scegliere fra prodotti diversi all’interno dello stesso tipo di offerta. Un’offerta tipica si compone di ipoteche a tasso fisso, ipoteche Libor e ipoteche a tasso variabile. Ogni modello ipotecario presenta diverse caratteristiche e una diversa composizione degli interessi. Nell’ipoteca a tasso fisso l’interesse ipotecario è fisso, mentre in quella Libor o a tasso variabile può cambiare di continuo. Per scoprire quale modello fa al caso tuo, dovresti metterti a studiare un po' questi modelli.

Qui trovi maggiori informazioni sui modelli ipotecari.

La durata

Dopo aver scelto il modello ipotecario dovrai stabilire la durata, diversa a seconda dei modelli. Un’ipoteca a tasso fisso può essere stipulata normalmente per una durata di 2-10 anni o anche di più. Il tasso d’interesse varia a seconda della durata scelta, in quanto la banca si accolla il rischio della fluttuazione degli interessi: più lungo sarà il termine per cui intendi fissare il tasso, maggiore sarà la spesa. D’altro canto, però, potrai dormire sonni tranquilli dopo la stipula del contratto, anche in caso di un aumento del livello degli interessi. Pertanto potrebbe anche convenirti prendere in considerazione un tasso ipotecario più alto, che ti garantisce una maggiore sicurezza nella pianificazione.

A cosa devi prestare particolare attenzione con il tasso ipotecario?

Un ultimo suggerimento per concludere.

  • La prima migliore offerta, raramente, è la scelta ottimale. Conviene sempre confrontare fra di loro diversi prodotti di vari offerenti. In passato dovevi correre da una banca all’altra e presentare ovunque la tua documentazione. Per fortuna, oggi possiamo risparmiarti questa perdita di tempo: bastano pochi clic per avere accesso, sulla nostra piattaforma, a innumerevoli istituti finanziari che coprono l’intero universo di prodotti disponibili sul mercato.
  • Non ridurti all’ultimo minuto per pianificare la stipula della tua ipoteca a tasso fisso. Prima inizi a interessarti dell’argomento, più margine d’azione avrai per scegliere il momento giusto in cui fissare il tuo tasso d’interesse.
  • Non perdere mai di vista l’andamento degli interessi: se riesci a stipulare l’ipoteca con un tempismo perfetto, potrai risparmiare una bella somma mettendo a segno un colpo da maestro!

Bene, adesso hai gli strumenti necessari per stipulare la tua ipoteca. Saai quali sono gli elementi che influenzano gli interessi ipotecari e, sicuramente, non ti farai prendere per i fondelli. Prima di sederti al tavolo delle trattative, dovresti però essere in grado di valutare in maniera affidabile la tua situazione finanziaria per l’acquisto di un alloggio per uso proprio. Il nostro calcolatore ipotecario ti darà una bella mano. Bastano pochi clic per avere un feedback sincero che ti aiuterà a realizzare il sogno di una casa di proprietà. Hai altre domande? Non esitare a contattarmi.

Calcola la tua ipoteca

Cerchi un’ipoteca per la tua nuova abitazione? Sei nel posto giusto: qui puoi calcolare online la tua ipoteca in tutta facilità.

Confrontare le offerte