Autoversicherung Wildunfall: Reh im Rückspiegel

Cosa fare se succede un incidente con animali selvatici?

  • 15.03.2021
  • Amelia L.
  • Tempo di lettura: 5 min.

Alcune varietà di cervo possono raggiungere velocità di oltre 60 km/h e quindi corrono molto più rapidamente del campione olimpionico giamaicano Usain Bolt. È facile pensare che possano apparire improvvisamente sulla strada – e ciò talvolta finisce con una collisione.

Gli incidenti con animali selvatici non sono una rarità

In Svizzera ogni anno vi sono circa 20‘000 incidenti con animali. Da un lato, naturalmente, è un numero spiacevolmente alto, poiché in ognuno di questi incidenti viene ferito o muore un essere vivente – dall’altro, ciò mostra che tutti noi corriamo il rischio di fare un incidente del genere. Quindi è meglio sapere cosa comportarsi in caso di emergenza – e come evitare il peggio.

Come comportarsi in caso di incidente con un animale selvatico

Se ti sei appena scontrato con un animale selvatico, la cosa più importante è mantenere la calma e non peggiorare le cose.

  • Fermati subito in un punto sicuro – se te ne vai, ti renderai colpevole dei reati di fuga del conducente e di crudeltà verso gli animali (e questa davvero non è un’alternativa!). Costituisce reato anche mettere la carcassa dell’animale nel bagagliaio e portarla via: equivarrebbe al bracconaggio.
  • Accendi le luci di emergenza per avvisare le altre macchine del pericolo; eventualmente sarà necessario proteggere il luogo dell’incidente con il triangolo mobile di pericolo.
  • In caso di incidente con un animale selvatico devi chiamare la polizia. L'unica eccezione è un animale domestico, come un gatto, e se conosci il proprietario. Puoi poi chiamare il proprietario e discutere insieme i prossimi passi. Tuttavia, se non sai a chi appartiene (o se il proprietario non è disponibile), allora dovrai informare la polizia. Che quindi informerà il guardiano della selvaggina o il guardacaccia di competenza. Affinché il tutto funzioni con la massima efficienza, però, tocca innanzitutto a te illustrare chiaramente l’accaduto: che tipo di animale è stato investito e in quale stato si trova? È morto, giace ferito sulla strada o è già risaltato in piedi e scappato via? 
  • È importante evitare di avvicinarsi all’animale in questione, perché questo lo metterebbe in uno stato di ulteriore stress e potrebbe addirittura spingerlo ad attaccare. 
  • Poi è di fondamentale importanza indicare con precisione il luogo dell’incidente: se non sei pratico del luogo, descrivi cosa vedi attorno a te (un campo da calcio, una chiesa, una fattoria, ecc.) – solitamente, i guardacaccia conoscono bene i dintorni e così potranno trovarti con maggiore facilità. 
  • Inoltre, la polizia deve sapere se ci sono delle persone ferite (incluso tu stesso) e quanto sia stato danneggiato il tuo veicolo (se liquidi infiammabili fuoriescono dal veicolo potrebbe esserci pericolo di esplosione).
  • Infine dovrai attendere l’arrivo della polizia (o del guardiacaccia). Molto importante: questo non è il momento di chiamare i tuoi genitori o il partner per raccontare loro in dettaglio cosa è successo – mantieni libera la linea, perché la polizia potrebbe volerti chiamare per farti altre domande.

Nel 2014 nel Canton Turgovia si è verificato un incidente tra un’auto e un bufalo d’acqua scappato da una proprietà privata.

Notifica d’infortunio e assicurazioni in caso di incidenti con animali selvatici

Oltre all’obbligo morale di segnalare un incidente con animali, dovresti farlo anche per puro interesse personale. Infatti, la tua assicurazione ti chiederà di esibire un verbale d‘incidente, qualora nella collisione il tuo veicolo abbia subito dei danni (il che fa presto ad accadere, se ci si scontra con un animale selvatico). Sostanzialmente, la procedura da seguire è la stessa di quella prevista per una normale notifica di incidente, vale a dire: hai bisogno della documentazione chiara e completa del danno. 

Fotografa tutto sul luogo con il tuo smartphone – e fatti assolutamente dare dalla polizia o dal guardiano della selvaggina un certificato di incidente, che poi allegherai alla notifica d’infortunio da consegnare alla tua assicurazione. Se non lo fai rischi che l’assicurazione si rifiuti di risarcire il danno, argomentando che forse è occorso in altra maniera.

I danni derivanti dagli incidenti con animali selvatici sono coperti dalle assicurazioni di casco totale e parziale. Ma esistono un paio di particolarità: l’assicurazione casco parziale copre solo i danni causati da una collisione diretta. Affinché valga la copertura casco parziale, al momento della collisione l’animale deve essere stato ancora vivo. Se giaceva morto sulla carreggiata e tu ci sei andato a sbattere contro danneggiando la tua macchina, la casco parziale non basta più. Inoltre, durante l’incidente non solo l’animale doveva essere in movimento, ma anche la tua auto: i danni causati dagli animali a un’automobile parcheggiata di solito non vengono rimborsati dall’assicurazione casco parziale. 

Naturalmente, inoltre, perdi qualsiasi diritto al rimborso se stavi guidando in stato di ebbrezza o ad una velocità eccessiva e proprio per questo si è verificato il sinistro.

Un altro interrogativo che insorge in un secondo momento è quello relativo ad un’auto sostitutiva. Forse adesso ti sembrerà leggermente esagerato, ma in un incidente con animali selvatici si libera moltissima energia. 

S: se una macchina a 60 km/h colpisce un cinghiale, il peso dell’impatto è pari a 3,5 tonnellate – praticamente come se tu fossi andato a sbattere contro un rinoceronte adulto. 

Certamente capirai che si fa ben presto a parlare di un danno totale. E per questo avrai bisogno di un’auto sostitutiva. I vari offerenti hanno diverse maniere di gestire la cosa. Se ti occorrerà un’auto sostitutiva farai meglio a parlarne subito con la tua assicurazione.

Se invece hai causato una collisione con un altro veicolo per evitare un animale, la questione si fa un po’ più spinosa. In questo caso, l’assicurazione di responsabilità civile rimborserà i danni all’altro veicolo e ai passeggeri che erano a bordo – ma l’assicurazione di casco parziale non basterà a pagare le ammaccature sulla tua macchina. 

Ciò è dovuto al fatto che l’assicurazione casco parziale si attiva per danni direttamente causati da animali, ma non per quelli causati da questa collisione che in senso stretto non corrisponde ad un incidente con animali selvatici (anche se l’animale è stato la causa del sinistro). In questo caso, questi danni li copre solo l’assicurazione casco totale.

Come ridurre il pericolo di un incidente con animali selvatici

Prevenire è meglio che curare! Se ti atterrai a questi consigli, certo un incidente con animali selvatici potrà sempre succedere, ma la probabilità che accada davvero sarà notevolmente ridotta:

  • Fai assolutamente attenzione alla segnaletica indicante il pericolo di passaggio di selvaggina. Questi cartelli non vengono messi a caso, visto e considerato che molti animali selvatici, come i cervi e i cinghiali, sono piuttosto stanziali. Ciò significa che di solito, quando vanno a caccia di cibo o vogliono accoppiarsi, restano entro il loro territorio. Se vedi un cartello del genere, puoi stare certo che in quella zona ci sono animali selvatici. E per questo faresti meglio a ridurre la velocità.
  • Questo rischio è particolarmente alto soprattutto nelle aree prevalentemente agricole (per esempio, un grande campo di mais) e nei tratti di bosco, dove gli animali non si vedono e possono saltare da un momento all’altro sulla carreggiata.
  • Inoltre, molti animali sono attivi al crepuscolo e quando fa buio sono molto più difficili da vedere.
  • Se vedi un animale sulla strada già da lontano, rallenta e, se necessario, fermati del tutto. Non dimenticare di accendere le luci di emergenza: altrimenti rischi che un’eventuale altra macchina da dietro si scontri con la tua. Quindi passa alla luce anabbagliante, poiché gli abbaglianti possono indurre l’animale a bloccarsi per la paura e a restare immobile. Se tutto questo non basta, spesso un breve colpo di clacson è un ottimo trucco per convincere l’animale a lasciare libera la carreggiata.
  • Raramente un cervo viene da solo. Se quindi vedi un cervo attraversare la strada davanti a te stai attento, perché facilmente ne verranno altri.

Un incidente con un animale selvatico è un’esperienza estrema che può avere grosse conseguenze: oltre al pericolo di ferirsi, anche gli effetti sulla psiche non vanno affatto sottovalutati. Inoltre, una collisione del genere non di rado finisce con un danno totale alla macchina. Per fortuna, però, puoi gestire e controbilanciare almeno questo aspetto: guardandoti le assicurazioni proposte dai nostri partner e optando per la soluzione che ti fa dormire notti più tranquille.

Confronta le assicurazioni auto in Svizzera

Cerchi un’assicurazione per la tua auto? E allora andiamo!

Confrontare le offerte