Kredit und Schuldensanierung: Paar bespricht Kredit

La differenza tra ‘conversione del debito‘ e ‘risanamento del debito‘ del tuo credito

  • 28.10.2020
  • Ben M.
  • Tempo di lettura: 3 min.

Può valer la pena rimborsare il tuo credito privato esistente per il tramite di un altro creditore e cessare il credito. Questo articolo ti spiega perché una tale conversione del debito non ha niente a che fare con un risanamento del debito.

Vale la pena paragonare le offerte per il credito privato in corso

Sicuramente avrai già cambiato la compagnia telefonica del tuo cellulare o anche la tua cassa mutua. Infatti è intelligente, soprattutto se il nuovo fornitore ti offre le stesse prestazioni ad un prezzo notevolmente più basso. Ipotizziamo che con il cambio del contratto del tuo telefono risparmi 10 franchi al mese. Naturalmente ciò non ti porta sulla copertina della rivista Forbes, ma prova a fare i calcoli: nel corso di un solo anno avrai già accantonato abbastanza per comprare un biglietto risparmio da Lugano a Parigi o un biglietto per un concerto di una banda rock conosciuta nello stadio. Solo perché hai cambiato il fornitore. Rimanendo nella stessa ipotesi, si dovrebbe poter risparmiare un sacco di soldi cambiando il creditore, vero?

Risanamento del credito ≠ assumere un credito per rimborsare i propri debiti

Iniziamo con la buona notizia, sì, con una cessione di credito si possono veramente risparmiare tanti soldi. Innanzitutto dobbiamo chiarire alcuni termini affinché tu sappia bene di che cosa si parla per l’ottimizzazione del tuo credito privato. In termini concreti si parla del diffuso ‘risanamento di debito tramite credito’, il che è una contraddizione in sé. Un ‘risanamento’ significa che assieme al tuo creditore hai messo in piedi un piano di rimborso e che tu paghi gli importi stabiliti. Importante è che per questi pagamenti non accumuli ulteriori debiti – il risanamento del debito non significa assolutamente, accendere un credito per ripagare i propri debiti, anzi, dopo il risanamento sarai privo di ogni debito. Per definizione dunque un risanamento del debito non può avvenire assumendo un nuovo credito privato – in quest’ultimo caso si tratta di una cosiddetta conversione del debito.

Un’esecuzione impedisce la conversione del debito – un fatto talvolta molto deplorevole

In caso di una conversione del debito l’importo del tuo credito rimane invariato. Incarichi semplicemente un nuovo creditore di pagare il tuo vecchio credito e hai così lo stesso ammontare di debito presso il nuovo creditore. Ciò funziona però solo se il tuo comportamento di pagamento con il primo creditore è sempre stato perfetto. È alquanto logico, il nuovo creditore verifica la tua solvibilità come ha fatto anche quello precedente – e se nel frattempo hai ricevuto esecuzioni, non è sicuramente a tuo favore.

In un tal caso nessun nuovo istituto di credito ti accetterà come cliente, e la conversione del debito è finita qui. Sarebbe però un vero peccato. Perché, anche se una conversione del debito sembra essere nient’altro che passare dalla padella alla brace (i tuoi debiti non si sono sciolti nel nulla, sono solo stati trasferiti), una tale cessione può talvolta essere molto sensata, se i tassi d’interesse del nuovo creditore sono più bassi. Il tuo portafoglio sarà contento: per un importo del credito di 50'000 franchi la riduzione del tasso d’interesse dal 9,9% al 7,9% significa infatti già mille franchi risparmiati all’anno (esempio semplificato senza formula degli interessi annui). Inoltre, può essere utile se hai più crediti presso diversi istituti. Raggruppandoli presso il nuovo creditore, ti rimane solo una rata di credito da considerare e pagare. 

Vale la pena verificare regolarmente se puoi ottimizzare il credito privato, premettendo però che paghi in maniera affidabile le tue fatture e mantiene buona la tua solvibilità. In questo modo i creditori ti accolgono a braccia aperte e puoi cambiare quando vuoi, il che ti garantisce sempre condizioni interessanti.

Riscattare il tuo credito

Desideri riscattare anticipatamente il tuo credito? Non è poi così complicato: ti aiutiamo a trovare un nuovo credito più conveniente – online e in pochi passaggi.

Confrontare le offerte