Coronavirus: per noi la tua salute è molto importante. Ti esortiamo ad attenerti alle raccomandazioni della Confederazione.

Premesse per ottenere un credito: uomo al telefono con un istituto di credito

I requisiti da conoscere prima di chiedere un credito

  • 04.11.2019
  • Ben M.
  • Tempo di lettura: 5 min.

Ti interessano i crediti al consumo? Ti illustro i requisiti principali che determinano la concessione di un credito.

Come funziona un credito?

Forse ci sei già passato: tante fatture che arrivano fra capo e collo o grandi investimenti in vista e i risparmi non sempre sono sufficienti. Spesso le imposte da pagare, una nuova auto o i mobili costano di più di quello che hai in quel momento sul conto. In questi casi un credito al consumo ti può aiutare: prendi in prestito da un istituto di credito del denaro con cui saldare le fatture e rimborserai l’importo ricevuto, più gli interessi, in rate fisse mensili.

Questi crediti sono molto diffusi in Svizzera. Secondo l’Ufficio federale di statistica circa il 10 % delle famiglie svizzere hanno un credito al consumo per un totale di diversi miliardi di franchi. Il motivo principale di questo ricorso al credito è l’acquisto di una vettura. Anche i mobili figurano ai primi posti della lista.

Importante: in Svizzera le condizioni per la cessione di un credito sono disciplinate dalla legge. Ogni istituto di credito, però, ha inoltre criteri propri che vengono verificati su ogni domanda. Il fatto di ricevere o meno un credito e a quali condizioni dipende, dunque, da molti fattori e può variare da istituto a istituto. Una cosa però è sempre valida: gli istituti di credito valutano sempre se sei in grado di rimborsare puntualmente il tuo credito. Se l’istituto giudica il rischio troppo alto, la probabilità che la tua richiesta venga respinta è elevata. E se malgrado il rischio elevato la tua domanda viene accolta, devi fare i conti con interessi maggiori.

Quali sono le condizioni fissate dalla legge per un credito?

La capacità creditizia

La tua capacità creditizia indica se sei in grado di rimborsare l’importo preso in prestito, inclusi gli interessi, entro un minimo di tre anni. È quello che prescrive la legge svizzera sul credito al consumo.

Per determinare la tua capacità creditizia vengono confrontate le tue entrate mensili e le spese definite per legge, come per esempio l’affitto, la cassa malati, ecc.

Se il calcolo di questo bilancio dimostra che alla fine del mese ti resta qualcosa, il credito viene concesso. Questa regola vuole impedire che qualcuno si indebiti eccessivamente.

L’affidabilità creditizia

La banca può rifiutarti un credito anche se, per la legge, è dimostrata la tua capacità creditizia. Gli istituti di credito utilizzano, infatti, formule speciali per determinare la tua affidabilità creditizia. Questo controllo varia da istituto a istituto e non vi sono indicazioni ufficiali che sanciscono quando una richiesta viene accettata o respinta.

Avere un reddito regolare è comunque sempre un requisito obbligatorio: la banca si aspetta normalmente un reddito mensile minimo compreso fra 2'500 e 2'800 franchi. Un reddito più alto fa scendere il rischio per l’istituto di credito. Questo per te significa che ci sono buone prospettive per ottenere un credito a condizioni vantaggiose.

A proposito, con il nostro calcolatore del credito puoi scoprire qual è la tua situazione.

Quando chiedi un credito, i conteggi del tuo salario attuale attestano le tue entrate e sono determinanti per valutare la tua capacità creditizia. Se, quindi, è previsto a breve che avrai un aumento di stipendio, dovresti aspettare a richiedere un credito: avrai migliori chance di ottenere un importo più elevato.

Oltre al salario conta anche l’occupazione: godi di una posizione di partenza privilegiata se lavori da molti anni per la stessa azienda. Questa condizione può essere frustrante per chi lavora con contratti a tempo determinato o per i lavoratori indipendenti. In questo caso, infatti, devi soddisfare altri criteri che variano di banca in banca. Sei ancora nel periodo di prova? Porta pazienza ancora per un po’: il periodo di prova è, per la maggior parte degli istituti di credito, una condizione inaccettabile.

Altri criteri per la concessione di un credito

L’età conta nella concessione di un credito privato

  • Le banche sono un osso duro per i giovani i quali, normalmente, vivono in condizioni finanziarie non stabili. A seconda dell’istituto di credito, devi avere almeno 18 o 20 anni per sperare in una minima chance di ottenere un credito.
  • Ma anche per gli anziani e i pensionati la situazione non è certo più rosea: dopo i 60 anni è sempre più difficile ottenere un credito conveniente. L’età massima accettata al termine di un contratto di credito è di 65-68 anni.

Sei un cittadino straniero e desideri un credito? Ecco come fare

Non sei svizzero? Nessun problema. In Svizzera sono molte le richieste di credito da parte di cittadini stranieri che vivono qui. È possibile se vivi in Svizzera da più di sei mesi e talvolta è accettato anche il Liechtenstein. Se ti trovi in questa situazione, informati sui possibili requisiti supplementari che dovrai soddisfare. Alcuni istituti richiedono, per esempio, che tu sia occupato presso la stessa impresa da almeno sei mesi.

Altri fattori che interessano alla tua banca quando chiedi un credito

Se sei sposato, per molti istituti di credito questo è indice di stabilità finanziaria e, nonostante vi siano, spesso, spese maggiori, può portare a condizioni del credito più vantaggiose. Se, invece, hai un’esecuzione in corso, sarà più difficile ottenere un credito.

Infine, in passato veniva considerata anche la finalità per cui si chiedeva un credito. Oggi, nella maggior parte dei casi, non viene neanche più richiesto nella domanda di credito. Le tue abitudini di pagamento online sono invece più importanti. Se fai acquisti su internet, le date corrispondenti dei pagamenti vengono memorizzate e possono essere richiamate dagli istituti quando presenti la tua domanda di credito. Come funziona? Aziende private come Crif o Intrum gestiscono banche dati con le informazioni sui pagamenti. Questi dati riguardano le tue abitudini di pagamento nel settore delle telecomunicazioni, della sanità, dello shopping online, ecc. Per molti istituti di credito la concessione degli interessi o l’interesse dipende dalle tue abitudini di pagamento.

Quanto costa il mondo?

Una richiesta di credito respinta ti può danneggiare

Se hai già ottenuto un credito privato i tuoi dati vengono registrati dalla Centrale per le informazioni di credito (ZEK). Gli istituti di credito possono prendere visione di queste informazioni. La possibilità di ricevere un credito oggi dipende, quindi, anche da come ti sei comportato in passato quando ti hanno prestato del denaro. Se, per esempio, non hai ripagato puntualmente il credito, le tue opportunità di ricevere un nuovo credito si riducono.

Anche le domande di credito respinte vengono memorizzate nella banca dati della ZEK per due anni. Ecco perché è così importante conoscere nel dettaglio i requisiti per avere accesso a un credito e non inviare a caso domande che poi forse saranno respinte.

Al contrario, le informazioni registrate alla ZEK possono tornarti utili se, per esempio, in passato hai sempre rimborsato puntualmente i crediti. L’istituto di credito infatti capirà che hai sotto controllo le tue finanze e, presumibilmente, ripagherai il nuovo credito rispettando le scadenze.

Come ottenere condizioni vantaggiose per il proprio credito al consumo

La tua affidabilità creditizia e, soprattutto, la tua solvibilità viene valutata diversamente dai vari istituti di credito. Ti consiglio, pertanto, di fare un confronto fra i diversi soggetti in modo da aumentare non solo le possibilità che la tua richiesta venga accettata, ma anche di risparmiare un bel po’ di soldi. Le differenze di prezzo fra i vari istituti possono essere, infatti, sorprendenti.

Abbiamo appena fatto un bello slalom fra i principali requisiti per ottenere un credito. Alcuni li rispetti di sicuro a occhi chiusi, mentre per altri le cose forse si complicano un po’. È così per la maggior parte delle persone. Non scoraggiarti! Se vuoi saperne di più, puoi rivolgerti direttamente a noi. I nostri esperti di crediti conoscono bene la politica dei rischi e i calcoli delle singole banche e possono farti risparmiare un bel po' di tempo. E, come si dice, il tempo è denaro!

Calcola il tuo credito al consumo e confronta gli offerenti svizzeri

Vorresti un divano nuovo? Hai urgentemente bisogno di un lettino per bambini oppure devi saldare il conto del dentista? Qui puoi ottenere il credito al consumo più adatto a te e al tuo budget. Online e in pochi passaggi, in tutta semplicità.

Confrontare le offerte