Tutte le domande e le risposte sull’assicurazione economia domestica in Svizzera

Assicurazione mobilia domestica

  • Che differenza c’è tra l’assicurazione mobilia domestica e l’assicurazione economia domestica?

    L’assicurazione mobilia domestica copre i danni agli oggetti di tua proprietà; si parla invece di un’assicurazione economia domestica quando oltre ad un’assicurazione mobilia domestica si stipula anche un’assicurazione di responsabilità civile privata.

  • Che oggetti fanno parte della mia mobilia domestica?

    In linea di principio, tutti gli oggetti che hai a casa tua: mobili, vestiti, apparecchi elettrici, ecc. Se però vuoi proteggere oggetti d’arte molto preziosi o attrezzature sportive costose probabilmente devi stipulare un’assicurazione complementare.

  • Con un’assicurazione mobilia domestica sono assicurato in caso di furto?

    Sì, l'assicurazione mobilia domestica copre i danni causati da un’effrazione al tuo appartamento. Ma se qualcuno nell’autobus ti ruba il cellulare, il furto non rientra nella copertura di base. Per questo è necessaria l’assicurazione complementare «Furto semplice fuori casa».

  • La mia assicurazione mobilia domestica copre anche i danni causati da eventi naturali?

    Sì, ma non tutti – dipende dalla polizza che hai stipulato. L’assicurazione standard ti protegge di solito da questi eventi naturali: incendio, acqua alta, esplosione, tempesta, fulmini, neve, caduta di massi e frane. Però, per esempio, spesso i danni causati da un terremoto non sono coperti.

  • I miei occhiali si sono rotti. L’assicurazione economia domestica mi paga qualcosa?

    Sì e no – dipende: l’assicurazione economia domestica copre i danni causati da incendio, acqua, eventi naturali (frana, slavina, ecc.) e da un «furto semplice in casa». Se, per esempio, nel tuo appartamento scoppia un incendio e i tuoi occhiali si sono rotti per questo, il danno è coperto dall’assicurazione economia domestica. Ma se per sbaglio a casa hai poggiato una borsa della spesa piena sugli occhiali, che così si sono rotti, l’assicurazione base non ti rimborsa nulla. Per questo la cassa malati offre delle assicurazioni complementari che, tra l’altro, rimborsano anche il danno in caso di smarrimento degli occhiali fuori casa.

    Le cose cambiano quando è coinvolta una terza persona: il tuo collega di lavoro si siede per sbaglio sui tuoi occhiali e li rompe. In questo caso, sarà la sua assicurazione di responsabilità civile privata a risarcire il danno da lui causato.

  • L’assicurazione economia domestica copre anche il mio subinquilino?

    Sì, ma solo se esiste un contratto di sublocazione legalmente valido. Inoltre, ricordatevi di aumentare eventualmente la somma assicurata, se il subinquilino ha la propria mobilia e/o oggetti di valore.

  • Ho perso le chiavi di casa. Chi mi protegge, l’assicurazione economia domestica o quella di responsabilità civile privata?

    Nessuna delle due, se perdi le chiavi di casa sarai tu a pagarle – a meno che non ti siano state rubate e tu non sia coperto dall’assicurazione complementare «furto semplice fuori casa»: in questo caso, l’assicurazione economia domestica coprirà il danno (ma ti consiglio comunque di verificare prima se, considerando la franchigia, conviene segnalare il danno all’assicurazione).

    Se però sussiste il pericolo reale che qualcuno, usando le tue chiavi, entri nel tuo appartamento senza permesso (per esempio, se sulle chiavi c’è scritto il tuo indirizzo), devi cambiare le serrature. E ciò facilmente diventa costoso. A seconda dei casi, però, questi costi potrebbero essere coperti dall’assicurazione di responsabilità civile privata. Ma visto che non tutti gli offerenti includono automaticamente questo caso, per andare sul sicuro informati presso la tua assicurazione. Lo stesso vale anche per il servizio chiavi: l’assicurazione di responsabilità civile privata se ne assume spesso i costi – ma non sempre.

    Infine, per una chiave aziendale l’assicurazione può essere ancora più sensata che per scopi privati. Per esempio se, in caso di smarrimento della chiave aziendale, si renda necessario sostituire serrature di sicurezza o altri sistemi di accesso costosi.

Assicurazione di responsabilità civile privata

  • L’assicurazione di responsabilità civile privata è obbligatoria?

    No, stipulare un’assicurazione di responsabilità civile privata è facoltativo. Anche se senz’altro è altamente raccomandabile farlo: se causi un danno a qualcuno (anche se lo fai involontariamente), a rispondere del danno poi sarai tu – e non solo con il tuo intero patrimonio, bensì anche, a seconda dei casi, con il tuo salario futuro.

  • La mia assicurazione di responsabilità civile privata è valida anche all’estero?

    Sì, di solito sì. Ma è sempre meglio verificarlo poco prima di partire (e se necessario stipulare un’assicurazione complementare per l’estero).

  • Che differenza c’è tra l’assicurazione di responsabilità civile privata e l’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli a motore?

    Entrambe queste assicurazioni servono a proteggerti dai costi insorti per danni da te causati ad altre persone o alle cose altrui. A differenza dell’assicurazione di responsabilità civile privata, però, l’assicurazione di responsabilità civile per i veicoli a motore è obbligatoria: senza questa assicurazione nessun veicolo a motore può andare in strada.

  • Se sono detentore di cani devo avere un’assicurazione di responsabilità civile speciale?

    Dipende: in alcuni Cantoni l’assicurazione di responsabilità civile è obbligatoria per i detentori di cani, in altri no. Per i detentori di cani si tratta comunque di un’assicurazione raccomandabile: se il tuo amico a quattro zampe morde la gamba del postino, sarai tu a risponderne. Alcune assicurazioni coprono automaticamente la detenzione di cani – e spesso alla firma del contratto ti chiederanno se hai un cane. Altrimenti puoi sempre stipulare un’assicurazione complementare adatta.

  • L’assicurazione di responsabilità civile privata prevede una franchigia?

    Sì, accanto alla franchigia della tua assicurazione economia domestica anche l’assicurazione di responsabilità civile privata prevede una franchigia. La franchigia è l’importo che l’assicurato deve pagare quando riceve un risarcimento dall’assicurazione in caso di danno. Per molte compagnie di assicurazione, l’importo standard della franchigia è di 200 franchi, ma spesso su richiesta è possibile ridurla fino a 0 franchi. Importante in tal senso: per i danni ai locali presi in affitto talvolta è definita una franchigia separata.

Cerchi un'assicurazione economia domestica?

Qui puoi confrontare le offerte.

E allora andiamo!